I 108 punti di contatto tra la Chiesa e il baseball

Ciao! Sono Francesco Zecchini e curo il blog “La Chiesa spiegata bene” sulla Santa Sede e sulla sua politica estera. Sono qui ospite -spero gradito – per parlare un po’ del rapporto tra la Chiesa e il baseball.

Ci sono 108 grani in un rosario e 108 punti di cucitura in una palla da baseball. Quando l’ho scoperto mi sono fatta cattolica.

Questa frase che l’attrice Susan Sarandon ha pronunciato nel film “Bull durham” mostra il legame che c’è tra la Chiesa Cattolica e il baseball, dedicato al successo inaspettato di una piccola squadra da baseball.

Partiamo da Papa Francesco che durante un’udienza in piazza San Pietro – poco dopo la sua elezione – ha invitato un ragazzo a lanciargli una palla per poi prenderla al volo tra gli sguardi preoccupati della sicurezza. Le immagini hanno fatto il giro del mondo.

C’è addirittura una squadra di baseball che porta il nome del pontefice. Si tratta del team della scuola che prepara al college Pope Francis a Springfield, in Massachussets. Anche la località non è casuale: in un’altra Springfield si è svolto uno dei più famosi episodi di baseball in un cartone animato visibile in Italia. Si tratta dell’episodio dei Simpson Homer alla battuta.

La Chiesa Cattolica ha un suo piccolo spazio anche nella Major League Baseball americana. Lo offrono i San Diego Padres, che hanno come mascotte un frate vestito con un saio che sarebbe francescano se non fosse per il colore blu del team californiano.

Le mascotte sono una delle caratteristiche dello sport americano, Ewen Roberts/Wikimedia Commons

Anche gli elettori del papa – i cardinali, qui racconto la storia di uno che è stato appena dimissionato dal conclavehanno una squadra collegata a loro in qualche modo. Si tratta del secondo team più vincente della Major League Baseball: i St. Louis Cardinals dal Missouri che hanno vinto ben 11 World Series nella loro storia. L’ultima nel 2011.

P. S. Ringrazio Pierluigi, l’autore di questo blog. Lui sa perché.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: